PROSSIMAMENTE lavaggio pannelli fotovoltaici

PRESTO PRESENTEREMO IL NOSTRO NUOVO SERVIZIO DI LAVAGGIO DEI VOSTRI PANNELLI FOTOVOLTAICI. GRAZIE AI NOSTRI DRONI E ALLA NOSTRA ESPERIENZA, STIAMO METTENDO A PUNTO UN NUOVO SISTEMA DI LAVAGGIO, COMPLETAMENTE PRIVO DI RISCHI E COMPLETAMENTE NON INVASIVO PER IL VOSTRO IMPIANTO FOTOVOLTAICO. RIDUCENDO COSÌ EVVENTUALI ROTTURE DOVUTE A DISTRAZIONI DEI TECNICI O CALPESTIO VARIO.

SEGUE UNA DESCRIZIONE SULL’IMPORTANZA DI EFFETTUARE UN CORRETTO LAVAGGIOE MANUTENZIONE DEL VOSTRO IMPIANTO SOLARE.

Una regolare pulizia dei pannelli fotovoltaici permette di massimizzare l’assorbimento delle radiazioni solari, ottimizzare i costi di installazione e allungare la vita del tuo impianto. Non bisogna sottovalutare l’importanza della pulizia dei pannelli fotovoltaici, ordinaria e straordinaria. Per evitare di danneggiare l’impianto ed essere certi che le operazioni avvengano in maniera sicura, è consigliabile evitare il “fai da te”. Rivolgiti sempre a professionisti del settore.

Perché è necessaria la pulizia dei pannelli fotovoltaici?

La presenza di polvere, sporco e residui di vario genere possono diminuire le prestazioni dei tuoi pannelli fotovoltaici fino al 30%. Una ricerca dell’US Department of Energy (DOE) ha recentemente dimostrato che la polvere, da sola, riduce l’efficienza fino al 7%. A questo si deve aggiungere la riduzione delle prestazioni dovuta al deposito sulla superficie fotovoltaica di: foglie secche, delle deiezioni degli uccelli o di altri materiali.
Anche la pioggia, che in parte lava i pannelli, paradossalmente porta con sé frammenti e causa macchie d’acqua che riducono in modo non trascurabile il rendimento complessivo dell’impianto. Tutto questo rende più difficile l’assorbimento dei raggi solari e la produzione di energia, riducendo le prestazioni.

Quando pianificare la pulizia del tuo impianto?

Generalmente si consiglia di farla un paio di volte l’anno, preferibilmente in primavera, prima del periodo di maggiore irradiazione, e autunno.
Ti consigliamo di monitorare periodicamente quanta energia produce. Controlla anche le condizioni in cui si trova, almeno due volte al mese. Se possibile, confrontalo con quelli simili presenti nella tua zona.
Quando vedi che l’efficienza diminuisce, verifica di persona le condizioni del tuo impianto con una certa frequenza. In caso di dubbio, chiedi un sopralluogo o un parere al personale specializzato.

Pulizia più frequente

La pulizia di un impianto fotovoltaico rientra nelle opere di manutenzione ordinaria e la frequenza dipende soprattutto dalla posizione dell’impianto e dalle esigenze indicate nella garanzia del produttore.
Deve essere più frequente per quelli installati vicino a:

  • porto o in prossimità del mare (presenza di sabbia e sale);
  • zona industriale ( a causa di fuliggine e residui di vario genere);
  • ciminiera di un camino/stufa;
  • zona ventosa (trasporto di detriti, polveri e sporcizia);
  • una pianta (accumulo di fogliame, corteccia e resina).

Considera anche che quelli sopra i tetti dei capannoni, con un’inclinazione tra i 10° – 15° , si sporcano di più rispetto a quelli a terra con un’inclinazione superiore ai 45°.

CLICCA SULL’IMMAGINE SOTTOSTANTE PER VEDERE ANCHE I NOSTRI SERVIZI DI RILIEVO IN AMBITO FOTOVOLTAICO.

Rilievo 3D su un campo fotovoltaico

I commenti sono chiusi.